Download Introduzione a Russell by DI FRANCESCO Michele PDF

By DI FRANCESCO Michele

16mo pp. two hundred ril tela (cloth)

Show description

Read Online or Download Introduzione a Russell PDF

Best italian_1 books

Extra info for Introduzione a Russell

Example text

A questo senso di <> Russell è però scarsamente . Interes sato nei Principles, in quanto viene considerato «psicologico>>. Molt o più rilevante è la componente del significato connessa al fe­ nom en o della denotazione. - . 37 concetto dcnotativo che denota un certo tipo di «oggetto» (talvolta «paradossale» come nel caso di «ogni uomo») 4 0 • 5. De11otazio11e, rt/erimento, significato Negli anni successivi alla pubblicazione dei Principles Russell continuerà a lavorare intorno al problema della denotazione, mostrando cosl di non essere soddisfatto della soluzione raggiunta.

In corsivo nell'originale). Cfr. anche POM, S 1 1 1, p. 1 1 5, tyaJ. it. , p. 184, dove si segue un metodo di definizione del concetto <11 nu mero che «consiste nel definire come numero di una classe, la class e di tutte le classi equipotenti alla classe data». Russell, POM, § 1 1 1 , p. 1 15 ; trad. , p. 185. Russel/, , • 47 classi di classi esistono, sono oggetti perfettamente deter­ minati, per Russell), ma d'altra parte si sgombra la strada a ogni confusione antologica rispetto ad essi. Tali enti non hanno nulla di misterioso, né possono essere conside­ rati, kantianamente, come costruz ioni soggettive dello spi­ rito ; essi al contrario sono costruiti a partire da nozioni puramente logiche, come quella di classe, sulla base di una teoria logica delle relazioni.

Ambiguità tra menzione e uso, ov­ vero tra simbolo e ciò che il simbolo menziona, tipica di Russell, lJUando questa non rischia di confondere il discorso. '' Per una presentazione del concetto di forma logica, cfr. oltre, cap. 6, § 1 . " Cfr. MPD, p . 66. Va ribadito che a i tempi dei POM Russell non aveva ancora aderito alla lettura qui prèsentata della quantifica­ _ Zion e. 35 lenti a sostantivi (sebbene possano esserlo sul piano gram­ maticale). Esse non riguardano individui, ma funzioni che hanno individui come possibili argomenti.

Download PDF sample

Rated 4.23 of 5 – based on 48 votes